top of page

Appendice A Selezione di effetti e fenomeni fisici per la generazione di soluzioni inventive

Aggiornamento: 22 ott 2021


Effetto o proprietà richiesta

Fenomeno fisico che può realizzare l’effetto o fornire la proprietà richiesta

​1. Misurare la temperatura

Dilatazione termica e sua influenza sulla naturale frequenza di oscillazione Fenomeni termoelettrici

Spettro di radiazione

Cambiamenti nelle proprietà ottiche, elettriche e magnetiche delle sostanze Effetti legati al superamento del punto di Curie

Effetto di Hopkins, Barkhausen, Seebeck

2. Ridurre la temperatura

Transizione di fase

Effetto Joule-Thomson

Effetto Ranque Hilsh

Effetto del riscaldamento magnetico

Fenomeni termoelettrici

​3. Aumentare la temperatura

Induzione elettromagnetica Corrente di Eddy (correnti indotte) "Surface effect"

Riscaldamento dielettrico Riscaldamento elettronico Scarica elettrica – (effetto Volta) Assorbimento di radiazioni Fenomeni termoelettrici

​4. Stabilizzare la temperatura


​Transizione di fase, incluso il superamento del punto di Curie

5. Rilevare un oggetto

​Introduzione di markers, ovvero di sostanze in grado di trasformare dei campi esistenti nel sistema (come il fosforo) o di generare dei campi propri (come le sostanze ferromagnetiche) e quindi di facile rilevazione

Emissione e riflessione di luce Effetto fotoelettrico Deformazione

Radioattività a raggi X Fotoluminescenza

Cambiamento di campi elettrici e magnetici Scariche elettriche – effetto Volta

Effetto Doppler

6. Muovere oggetti

​Applicazione di campi magnetici per influenzare un oggetto o un magnete attaccato all’oggetto

Applicazione di campi magnetici per influenzare un conduttore attraversato da una corrente

Applicazione di un campo elettrico per influenzare un oggetto con carica elettrica

Trasferimento di pressione nei fluidi Vibrazioni e oscillazioni meccaniche Forze centrifughe

Dilatazione termica Pressione di luce

​7. Muovere fluidi

​Tensione superficiale e capillarità Osmosi

Effetto di Toms (B.A. Toms, riduzione della turbolenza nel moto di un fluido N.d.T.) Onde

Effetto di Bernoulli Effetto di Weissenberg

8. Muovere miscele, polvere, fumo, nebbia, ecc.

​Ionizzazione

Applicazione di campi elettrici e magnetici Pressione di luce

9. Formare miscele

Ultrasuoni Cavitazione e vuoto Diffusione

Applicazione di campi elettrici

Applicazione di campi magnetici in combinazione con materiali magnetici Elettroforesi

Solubilizzazione

​10. Separare miscele

Separazione elettrica e magnetica

Applicazione di campi magnetici e elettrici per cambiare la viscosità di un liquido Forze centrifughe

Assorbimento Diffusione Osmosi

​11. Stabilizzare la posizione di un oggetto

​Applicazione di campi elettromagnetici

Cambiamento delle proprietà di un liquido sotto l’influenza di un campo elettrico o magnetico Effetto giroscopio

Forze reattive

​12. Generare / gestire delle forze

Generare alte pressioni

Applicazione di forze elettromagnetiche attraverso l’uso di materiali magnetici Transizione di fase

Dilatazione termica Forze centrifughe

Cambiamento delle forze idrostatiche attraverso la modifica della viscosità di un liquido elettroconduttivo o magnetico immerso in un campo magnetico

Uso di reazioni chimiche ed esplosivi

Effetto elettroidraulico (generazione di un’onda d’urto in un fluido grazie ad una scarica elettrica N.d.T.)

“Optical hydraulic effect” Osmosi

13. Cambiare l’attrito

​Effetto Johnson-Rahbeck Influenza delle radiazioni

Effetto del bassissimo attrito (ad esempio alle bassissime temperature ) no wear friction effect

14. Rompere oggetti

​Scariche elettriche – effetto Volta Effetto elettroidraulico Risonanza

Ultrasuoni Cavitazione e vuoto Uso di laser

15. Accumulare energia meccanica / termica

​Deformazione elastica Giroscopio Transizioni di fase

16. Trasferire energia attraverso deformazione meccanica, termica, da radiazione ed elettrica

Oscillazioni

"Alexandrov effect" Onde di pressione Radiazioni Conduzione termica Convezione Riflessione di luce Fibre ottiche Laser

Induzione elettromagnetica Superconduttività

17. Influenzare oggetti in movimento

​Applicazione di campi elettrici o magnetici, senza necessità di contatto fisico

​18. Misurare delle dimensioni

​Misurare la naturale frequenza di oscillazione Applicare e rilevare dei markers elettrici o magnetici

19. Variare delle dimensioni

​Dilatazione termica Deformazione Magnetostrizione Fenomeni piezoelettrici

​20. Rilevare le proprietà o lo stato di una superficie

​Scarica elettrica – effetto Volta Riflessione e rifrazione di luce Emissione elettronica

Effetto Moirè Irraggiamento

21. Variare le proprietà di una superficie

Fenomeni legati all’attrito Assorbimento Diffusione

Effetto Bauschinger Scarica elettrica

Oscillazioni e vibrazioni acustiche e meccaniche Radiazioni ultraviolette

​22. Rilevare le proprietà/condizioni di volumi

​Introduzione di markers, ovvero di sostanze in grado di modificare dei campi esistenti nel sistema (come il fosforo) o di generare dei campi propri (come le sostanze ferromagnetiche), in relazione alle proprietà dell’oggetto in esame

Cambiamento della resistenza elettrica di un corpo Interazioni con la luce

Fenomeni elettro-magneto-ottici Luce polarizzata

Radioattività e irraggiamento con raggi X Risonanza magnetica

Effetto magneto-elastico Transizione oltre il punto di Curie Effetto Hopkins – Barkhausen Ultrasuoni

Effetto Moessbauer Effetto Hall

​23. Variare le proprietà di un volume

​Applicazione di campi elettrici o magnetici in grado di variare le proprietà di un liquido (viscosità, fluidità, etc.)

Riscaldamento Transizione di fase

Ionizzazione attraverso l’applicazione di campi elettrici Radiazioni ultraviolette, raggi x, etc.

Deformazione Diffusione

Campi elettro-magnetici Effetto Bauschinger

Effetti termoelettrici, termomagnetici e magneto-ottici Cavitazione e vuoto

Effetti fotocromatici Effetto foto-elettrico interno

​24. Sviluppare determinate strutture, stabilizzare la struttura

Onde elettromagnetiche + transizione di fase Vibrazioni e oscillazioni meccaniche, onde acustiche Cavitazione rè

Onde elettromagnetiche + transizione di fase Vibrazioni e oscillazioni meccaniche, onde acustiche Cavitazione

25. Rilevare campi elettrici / magnetici

Osmosi Elettrizzazione

Scarica elettrica – effetto Volta

Effetti piezo-elettrici e "segneto-electrical effect" Electret

Emissione di particelle elettriche Fenomeni elettro-ottici

Effetto Hopkins – Barkhausen Effetto Hall

Risonanza magnetica nucleare

Fenomeni magneto-ottici o di orientamento dei domini magnetici

26. Rilevare radiazioni

Effetti fotoacustico Dilatazione termica "Photo effect" Luminescenza

“Photo plastic effect” (PPE)

27. Generare radiazioni elettromagnetiche

​Effetto Josephson Induzione di radiazioni Effetto tunnel

Luminescenza. “Hann effect” Effetto Cherenkov

28. Controllare campi elettromagnetici

​Uso di schermi

Modifica delle proprietà elettriche (ad esempio modificando la conducibilità elettrica) Cambiamento della forma di un oggetto

​29. Controllare e modulare la luce

​Rifrazione e riflessione Fenomeni elettro/magneto-ottici Fotoelasticità

Effetto Faraday e Kerr “Hann effect”

"Franz – Keldysh effect"

30. Innescare e intensificare reazioni chimiche

Ultrasuoni Cavitazione

Radiazioni ultraviolette, radioattive, raggi X Scariche elettriche

Onde d’urto

 

Testo estratto da: Innovazione sistematica - un'introduzione a TRIZ, la teoria per la soluzione dei problemi inventivi - John Terninko, Alla Zusman, Boris Zlotin Traduzione di Sergio Lorenzi

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Appendice B - I 39 Parametri di Altshuller

1. Peso di un oggetto mobile - La forza misurabile, risultante dalla gravità, che un corpo in movimento esercita su una superficie di appoggio. Un oggetto si definisce in movimento quando la sua posiz

Comments


Post: Blog2 Post
bottom of page